Apre Piazza Virlinzi. Piazza Europa non esisterà più.

C'era una volta Piazza Europa. Un meraviglioso spazio che doveva semplicemente essere curato, pulito e messo al servizio della città così come, per 30 anni, lo è sempre stato. Eppure le amministrazioni comunali hanno deciso di privare la collettività di un bene così prezioso per regalare possibilità di profitto economico ai soliti poteri forti, in questo caso alla famiglia Virlinzi. Così Piazza Europa, insieme ad altre piazze della città nelle quali fortunatamente i lavori non sono mai iniziati, è stata trasformata in un parcheggio sotterraneo con annesso piccolo centro commerciale (un altro!!!) rigorosamente privato. 

Come se non bastasse un accordo bonario firmato nel maggio 2013 obbliga il Comune a regalare alla Parcheggio Europa SPA, Società di Virlinzi, 325 mila euro l'anno per 23 anni (soldi nostri) per risanare il danno subito dalla sospensione dei lavori voluta dal Tribunale. 

La storia di Piazza Europa è la triste narrazione di cosa significa svendere il territorio e i nostri beni più preziosi. Ci racconta dei poteri forti della città di Catania, sempre in agguato per spartirsi una fetta della città a scapito della collettività. Ci descrive amministrazioni comunali che hanno deciso di fare gli interessi dei soliti noti lasciando nel più totale abbandono lavoratrici e lavoratori, precari, pensionati, disoccupati e studenti che soffrono più di altri gli effetti della crisi economica.

In occasione dell'inaugurazione che si terrà venerdì 13 dicembre Catania Bene Comune ha organizzato un volantinaggio a partire dalle ore 10 nella già Piazza Europa per denunciare la speculazione, la privatizzazione e la cementificazione operata dai poteri forti della città con la complicità delle amministrazioni comunali. E per urlare che quello che è accaduto non deve succedere mai più!

Catania Bene Comune

Giovedì 12 Dicembre 2013

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.