Domenica 3 novembre apriamo! In via S.Elena un nuovo spazio per il cambiamento.

Domenica 3 novembre dalle ore 18,30 in via S.Elena 40 inaugurazione di un nuovo spazio per cambiare la città di Catania. Sarà la sede di Catania Bene Comune, dell'Unione degli Studenti e di Rifondazione Comunista. Sarà aperta a tutte le realtà, movimenti, associazioni che vogliono costruire una città e un mondo diverso. Da lì costruiremo le lotte e il conflitto.

ORE 18,30 ASSEMBLEA: A 100 giorni dall'insediamento della Giunta Biancanelli. Riprendiamoci spazi, diritti, democrazia, lavoro e servizi sociali.

ORE 21,00 CENA SOCIALE

ORE 22,00 MUSICA&READING 

Apriamo al quartiere. Perché la città è viva solo se sa curare i propri quartieri popolari, rendendoli vivibili e sicuri attraverso scuole, luoghi di aggregazione e servizi sociali. Perché va fermata la speculazione edilizia e commerciale che fa arricchire pochissimi a danno di tutta la città.

Apriamo alla città. Catania è la nostra città e vogliamo renderla un Bene Comune attraverso la ripubblicizzazione delle risorse e mettendo al centro le esigenze di chi in questi anni è stato dimenticato. Povertà, disoccupazione, mancanza di diritti sono le vere emergenze da affrontare. Le Istituzioni si occupano invece solo di far quadrare i conti, per far guadagnare speculatori e affaristi. In questo l'Amministrazione Bianco è uguale alle destre che hanno massacrato Catania aumentando le tasse e cancellando servizi e diritti.

Apriamo alle lotte. Solo attraverso la partecipazione diretta di chi soffre la crisi, di chi ha perso il posto di lavoro, ha subito un'ingiustizia o non può arrivare a fine mese è possibile cambiare davvero le cose. Solo attraverso le lotte è possibile sconfiggere amministratori e Governi che non fanno gli interessi delle classi più disagiate.

Apriamo ai diritti. Perché vogliamo prenderci ciò che ci spetta. Lavoro, casa, reddito, servizi sociali non sono concessioni dei potenti, sono diritti sanciti dalla Costituzione. Diritto è anche vivere una vita dignitosa e felice, amare liberamente chi si vuole, liberarsi dall'oppressione della violenza, del patriarcato e di un sistema economico che crea povertà e ingiustizie e che a distanza di secoli ancora prende il nome di capitalismo.

Per cambiare radicalmente le cose, saremo aperti.

Catania Bene Comune 
Uds
Rifondazione Comunista 

Giovedì 31 Ottobre 2013

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.