Nessuno deve lavorare gratis. Bianco ritiri proposta su Teatro Massimo Bellini.

La decisione del Sindaco Enzo Bianco, in qualità di Presidente del Teatro Massimo Bellini, di assumere a titolo gratuito un addetto stampa per l'ente, diffusa da Assostampa, risulta inaccettabile.

Emettere un bando per l'assunzione di un addetto stampa e non prevedere alcun pagamento del lavoro da svolgere rappresenta un atto indegno. Nessuno deve lavorare gratis: lo dice il buon senso, la legge, la dignità della persona e del lavoratore.

L'atto annunciato dal Sindaco Bianco è nocivo per tutta la città. A Catania migliaia di ragazze e ragazzi, lavoratrici e lavoratori attendono da mesi gli stipendi, vengono sottopagati, lavorano in nero e sono centinaia le vertenze verso datori di lavoro che non contrattualizzano e non pagano. Legittimare addirittura il fatto che sia possibile lavorare senza avere uno stipendio, è incompatibile con il ruolo di qualsiasi Istituzione pubblica.

Il Sindaco Bianco invece di fare proposte assurde e inventare forme di lavoro gratuite, pensi ad assicurare, in qualità di Presidente del Teatro Massimo, il pagamento puntuale degli stipendi ai lavoratori del teatro da anni in agitazione e si occupi della loro stabilizzazione definitiva.

Catania Bene Comune

Sabato 13 Giugno 2015

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.