A Catania il Salvini Tour estivo si fa in Municipio. Istituzioni trasformate in strumenti di propaganda elettorale.

La Lega Nord ha lanciato l'iniziativa “Estate Italiana Tour” che prevede comizi in varie città italiane del suo leader Matteo Salvini. L'evento elettorale farà tappa anche a Catania il prossimo 11 agosto alle ore 16, come pubblicizzato a livello locale e nazionale dal partito. L'appuntamento catanese è dato in piazza Duomo, a Palazzo degli Elefanti, dove Matteo Salvini, accompagnato da esponenti della Lega, terrà un incontro con il Sindaco di Catania e la Giunta.

È inopportuno e inaccettabile che il Municipio della città di Catania sia trasformato in sede per le iniziative elettorali della Lega Nord. È gravissimo che la sede del Municipio, casa di tutte le cittadine e di tutti i cittadini, adibita agli scopi istituzionali, venga gestita come casa propria dal Sindaco e da qualche assessore per ospitare il proprio leader politico per fare propaganda elettorale. È gravissimo che impiegati comunali vengano utilizzati di domenica pomeriggio, evidentemente attivando spese straordinarie, per consentire di tenere in municipio un evento di partito. È di tutta evidenza che la visita di Salvini non ha nulla di istituzionale essendo stata inserita nella serie di eventi estivi del partito ed essendo pubblicizzata proprio dalla Lega come propria iniziativa di propaganda elettorale. Affermare che Salvini si reca a Palazzo degli Elefanti da Ministro e non nell'ambito del suo tour elettorale sarebbe un insulto all'intelligenza dei cittadini oltre che un'inaccettabile menzogna.

Catania Bene Comune esige che il Sindaco, vista l'assurdità e la gravità della situazione che ha determinato, sospenda l'organizzazione dell'evento in Municipio. Catania Bene Comune chiede comunque l'intervento del Prefetto e del Segretario Generale per impedire che l'evento elettorale si tenga a Palazzo degli Elefanti e annuncia sin da ora che denuncerà alla Corte dei Conti l'eventuale danno erariale generato dalla realizzazione di tale evento.

Le politiche della Lega Nord stanno generando danni enormi alla nostra società e alla nostra democrazia: il federalismo differenziato che vuole impoverire ancora di più il sud, la revisione delle regole sugli appalti che sono un enorme favore alle mafie, gli attacchi ai diritti delle donne e delle persone lgbt, gli attacchi alle libertà personali di chi manifesta il proprio pensiero, lo scardinamento delle regole costituzionali della nostra democrazia, l'attacco inumano e violento alle persone migranti. Contro queste politiche siamo scesi in piazza e continuiamo a costruire mobilitazioni. Ma la gravità di queste politiche non può farci sottovalutare le forzature istituzionali che Salvini e la Lega compiono quotidianamente e che quotidianamente compromettono un pezzo della nostra democrazia. Forzature che abbiamo sempre denunciato anche quando i protagonisti erano di altri partiti. È fondamentale che nessuno pensi di poter trattare le istituzioni della nostra città come cosa privata. 

Catania Bene Comune

Giovedì 8 Agosto 2019

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.