Riqualificazione centro storico e riduzione cementificazione e project financing
Nessun voto
Commenti: 0
Scritto da tavolo mobilità-urbanistica-diritto all'abitare-diritto...

Tutela del territorio per noi significa difendere il territorio dall'eccessiva cementificazione, dalla continua espansione, dalla malsana idea che la valorizzazione di una città passi necessariamente dall'introduzione nel territorio di "nuove" strutture, di "nuovi" impianti, di "nuovi" parcheggi, di "nuovi" piani di sviluppo calati dall'alto. A questa idea di "nuovo", che spesso si traduce in lavori bloccati, continui sequestri di cantieri, incompiuti, opere realizzate e in stato di abbandono, uso spasmodico del suolo, contrapponiamo nuove priorità politiche: diciamo basta all'approvazione di interventi e di progetti che non sono percepiti come strategici, importanti e che servono solo a favorire i poteri forti della città, speculatori edilizi, imprenditori e proprietari dei terreni, a favore di quegli interventi necessari all'urgenza sociale, all'urgenza di qualità della vita. Interventi come il recupero edilizio del patrimonio immobiliare già esistente, la messa in sicurezza del territorio (affrontando seriamente e sistematicamente il rischio sismico e il rischio idrogeologico), la riqualificazione del centro storico sempre più disabitato nel corso degli ultimi decenni, non solo appaiono urgenti, ma potrebbero dare l’avvio a un rilancio economica e a una crescita a livello occupazionale.

Per fare questo sarà necessario rivedere radicalmente le attuali priorità di bilancio, spendere i soldi pubblici per le vere priorità e conferire sempre meno poteri ai privati (e alle opere realizzate in project financing), che inevitabilmente subordinano interessi del cittadino alle logiche di mercato.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.