Tempo pieno
Media: 5 (1 voto)
Commenti: 0
Scritto da Gruppo Scuola, Università, Diritto allo Studio

I tagli all'istruzione pubblica hanno drammaticamente indebolito le possibilità di avere il tempo pieno a scuola, ovvero la possibilità di restare a scuola nell'orario pomeridiano. Il Comune deve tuttavia tentare di compensare le carenze attraverso azioni che consentano l'apertura delle scuole nel pomeriggio. Occorre, in sinergia con le istituzioni scolastiche, elaborare progetti e fornire il supporto logistico adeguato. È fondamentale intervenire attraverso attività complementari alla normale attività didattica, attivando convenzioni con le università per far entrare nelle scuole gli studenti universitari per attività di ogni genere, dalle manutenzioni dei laboratori di informatica a progetti di peer education, avviare ed incrementare la refezione gratuita nelle scuole, concepire le strutture scolastiche come punti di riferimento per alunni e genitori non solo nell'orario delle lezioni.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.