Educazione alimentare
Media: 5 (1 voto)
Commenti: 0
Scritto da Gruppo Scuola, Università, Diritto allo Studio

La refezione oltre ad essere gratuita deve essere rigidamente controllata sia nella qualità ma anche nel corretto equilibrio dei principi alimentari contenuti nei pasti somministrati, magari istituendo convenzioni con l'università. Nelle scuole secondarie di primo e secondo grado bisogna vigilare sui criteri di assegnazione del servizio bar nelle varie scuole, dal punto di vista della trasparenza, a livello economico e della qualità dei cibi offerti, sopratutto dal punto di vista dell'igiene e del corretto contenuto di principi nutritivi.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.