Musei e Beni Archeologici a misura di turista
Media: 5 (2 voti)
Commenti: 0
Scritto da Giuseppe Coniglione

Catania è una città che attira molti turisti, ma che potrebbe attirarne molti di più se solo si pensasse ad un serio piano di sviluppo turistico, attualmente, a mio avviso, inesistente o inefficiente. Non è pensabile che ci possa essere un Teatro Romano all'abbandono (si ci potrebbero fare importanti spettacoli estivi che attirino masse in città, come succede per Taormina e Siracusa) e un Castello Ursino aperto senza regolarità nei giorni festivi (quelli più richiesti dai turisti). Il turismo potrebbe essere quel volano in più per le attività commerciali della città ed oggi, a mio avviso,è poco sfruttato. I turisti che vengono a Catania, secondo un articolo che lessi qualche tempo fa, preferiscono non pernottare nella città, ma semplicemente il mordi e fuggi ed essere dirottati verso altri luoghi a loro vedere più gradevoli per sfuggire al caos ed al disordine regnante ed a una città assolutamente non a misura di turista. Io vorrei vedere Catania come la Barcellona siciliana, un misto di arte, cultura e divertimento, cose che a mio avviso non mancano, ma che dovrebbero essere valorizzate di più e che potrebbero portare parecchia occupazione e far risollevare la città.Autobus che non si sa quando arrivano, zone della città perennemente intasate dal traffico e in preda al degrado più assoluto, senza alcun controllo e provvedimento di vigili urbani e forze dell'ordine (mi riferisco ad es. all'anarchia quotidiana in Via Plebiscito...). Catania è anche la città di Sant'Agata, di Giovanni Verga, di Federico De Roberto e dei Vicerè, di Vincenzo Bellini, di Mario Rapisardi, sicuramente la carne da mettere al fuoco non manca, basta solo essere più consapevoli delle nostre risorse e fare in modo che il turista possa godersi luoghi, mostre ed eventi che durante tutto il corso dell'anno (e in special durante il periodo primaverile ed estivo) possa non farlo stressare e fuggire via, ma richiamarne altri. Insomma, c'è molto da lavorare e ci vuole tanta passione ed amore per la propria città affinché qualcosa di serio si possa realizzare e far arrivare gente, benessere e prestigio alla nostra (la considero anche mia, visto che ormai è da cinque anni che studio qui...) Catania.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.